,

Bentley Blower Jnr, l’artigianato di lusso elettrico

Bentley Blower Jnr

Ispirata all’originale Team Car del 1929, la Bentley Blower Jnr riproduce fedelmente i dettagli storici in scala ridotta all’85%, mantenendo l’essenza del design classico di Bentley. Misura 3,7 metri di lunghezza e 1,5 metri di larghezza, offrendo un’esperienza di guida confortevole e raffinata.

Quella che stiamo per raccontarvi sulla Blower Jnr è la classica storia di come l’unione (in questo caso tra la Bentley e la Little Car Company) faccia la forza. Realizzata a mano secondo gli elevati standard che contraddistinguono tutte le vetture Bentley e impreziosita da splendidi dettagli ispirati all’originale Team Car, la Blower Jnr è una rievocazione moderna che fonde tradizione e avanguardia tecnologica. Questa elegante vettura, frutto della collaborazione tra The Little Car Company e la Heritage Collection di Bentley, è destinata a ridefinire il concetto di auto classiche, adattandole alle esigenze contemporanee.

La Blower Jnr è costruita attorno a un gruppo propulsore elettrico da 48 V che integra un motore da 15 kW (20 CV). Questa configurazione permette alla vettura di raggiungere una velocità massima di 45 mph (72 km/h) nel Regno Unito e nell’UE. Negli Stati Uniti, a causa della legislazione locale, la velocità è limitata a 25 mph (40 km/h). L’autonomia prevista della Blower Jnr è di circa 65 miglia (104 chilometri), garantendo così un equilibrio perfetto tra prestazioni e sostenibilità.

Ispirata all’originale Team Car del 1929, la Blower Jnr riproduce fedelmente i dettagli storici in scala ridotta all’85%, mantenendo l’essenza del design classico di Bentley. Misura 3,7 metri di lunghezza e 1,5 metri di larghezza, offrendo un’esperienza di guida confortevole e raffinata. A differenza di altri prodotti di The Little Car Company, la Blower Jnr è omologata per l’uso su strada, rendendola perfetta per chi desidera un veicolo che coniughi eleganza e funzionalità.

La realizzazione della Blower Jnr è il risultato di una stretta collaborazione con la Heritage Collection di Bentley. Utilizzando l’originale Team Car del 1929, assicurata per 25 milioni di sterline, The Little Car Company ha potuto garantirsi una precisione e un’accuratezza senza pari nella ricreazione dei dettagli. Questo impegno verso l’autenticità e la qualità ha dato vita a un’auto straordinaria, capace di soddisfare i più alti standard degli appassionati di vetture d’epoca.

La Blower Jnr non è solo una celebrazione del passato, ma anche uno sguardo verso il futuro delle automobili di lusso. Con il suo propulsore elettrico e il design artigianale, rappresenta un punto di incontro tra tradizione e innovazione. L’inclusione di due posti per adulti disposti uno dietro l’altro aggiunge un tocco di praticità e comfort alla sua sofisticata struttura.

Un omaggio autentico

La Blower Jnr va oltre la semplice questione di numeri e prestazioni, incarnando una celebrazione dell’artigianato e del design che rievocano con affetto i dettagli dell’auto originale. Ogni componente di questa vettura è stato attentamente studiato e realizzato per offrire un’esperienza unica, che coniuga passato e futuro in un’armonia perfetta.

Telaio e sospensioni

Il telaio in acciaio verniciato è una fedele riproduzione della struttura originale, offrendo una base solida e resistente. Le molle a balestra e gli ammortizzatori a frizione, opportunamente ridimensionati, garantiscono una guida confortevole, rispettando le peculiarità dell’epoca. Per assicurare una potenza di arresto sicura e affidabile, i freni a disco Brembo all’anteriore si combinano con tamburi al posteriore, unendo tecnologie moderne e soluzioni tradizionali.

Propulsione e design

Il motore elettrico montato sull’asse posteriore e le batterie, insieme all’elettronica di trasmissione, sono accuratamente nascosti in appositi alloggiamenti. Ciò permette di mantenere l’aspetto pulito e classico della vettura, senza compromettere le prestazioni moderne. La carrozzeria è divisa in due sezioni, e la struttura posteriore, realizzata in fibra di carbonio e rivestita in tessuto impregnato, rispecchia fedelmente la vettura originale, pur utilizzando materiali all’avanguardia.

Dettagli artigianali

Il cofano, arricchito da molteplici feritoie di raffreddamento, è realizzato a mano in alluminio mediante tecniche tradizionali e fissato con eleganti cinghie di cuoio con fibbie. Questo dettaglio non solo aggiunge un tocco di classe, ma enfatizza anche la dedizione al rispetto del design storico. All’interno dell’abitacolo per due persone, configurato 1+1, la posizione di guida centrale è regolabile, mentre il passeggero siede comodamente sul sedile posteriore.

Innovazioni e comfort

Nel vano posteriore, un tempo riservato al serbatoio del carburante, è stato inserito uno spazio per una borsa da weekend opzionale, realizzata su misura. Anteriormente, il sovralimentatore ospita la porta di ricarica che si collega a qualsiasi presa di tipo 1 o 2, integrata in una sofisticata griglia a rete Bentley in un autentico alloggiamento del radiatore placcato in nichel.

Abitacolo high-tech

Il cruscotto, una replica in scala ridotta dell’originale, è in alluminio tornito e mantiene l’estetica classica. La pompa di pressione del carburante è stata trasformata in un selettore della modalità di guida, con opzioni come Comfort (2 kW), Bentley (8 kW) e Sport per esprimere la potenza massima di 15 kW. La leva delle marce, che ricorda il comando di avanzamento dell’accensione dell’originale Blower, consente di passare da marcia avanti a folle a retromarcia. Gli interruttori per fari e indicatori di direzione mantengono la forma e la materialità degli interruttori magnetici della Team Car, mentre l’indicatore di carica della batteria riprende l’amperometro originale.

Comfort e tecnologia

Un punto di ricarica USB è discretamente occultato nell’abitacolo, garantendo la praticità senza compromettere l’estetica. Un display a doppia funzione serve sia come schermo per il navigatore satellitare Garmin sia come telecamera di retromarcia, completando un cruscotto ricco di funzionalità moderne.

In sintesi, la Blower Jnr non è solo un tributo all’ingegno e all’artigianato del passato, ma rappresenta anche una visione lungimirante di ciò che le automobili classiche possono essere nel futuro. Ogni dettaglio, ogni componente e ogni scelta di design riflette un impegno senza compromessi verso l’eccellenza, rendendola un’automobile davvero straordinaria che incanta sia per la sua bellezza storica che per la sua innovazione tecnologica.

Bentley Blower Jnr
Bentley Blower Jnr

I primi 99 esemplari

La Blower Jnr è già stata acclamata come una meraviglia dell’ingegneria e del design, ma la sua esclusività raggiunge nuove vette con la First Edition. Limitata a soli 99 esemplari, questa edizione speciale rappresenta il culmine dell’artigianato e della cura per i dettagli, rendendola un vero oggetto da collezione per gli appassionati di auto d’epoca e di lusso.

Un design unico

I modelli First Edition della Blower Jnr saranno immediatamente riconoscibili grazie alla presenza di distintivi loghi First Edition. Questi saranno elegantemente posizionati sul cofano, sulle soglie delle portiere e sul cruscotto, aggiungendo un tocco di esclusività e raffinatezza. Ogni vettura sarà inoltre dotata di una targhetta “1 of 99” incisa e numerata, sottolineando ulteriormente l’unicità di ciascun esemplare.

Eleganza senza tempo

La First Edition della Blower Jnr sfoggerà una livrea nel tradizionale verde Blower, una tinta che rende omaggio al glorioso passato di Bentley. Il colore non si limiterà alla carrozzeria, ma sarà esteso anche al telaio e alle ruote, creando un look uniforme e coeso. Come simbolo di questo legame con il passato, la bandiera dell’Unione sarà dipinta a mano su entrambi i lati della carrozzeria, esattamente come sull’auto originale.

Interni di lusso

L’interno della Blower Jnr First Edition sarà un vero capolavoro di eleganza e comfort. I sedili e gli altri dettagli dell’abitacolo saranno rivestiti in Lustrana Hide verde scuro, un materiale pregiato utilizzato da Mulliner per la Blower Continuation Series. Questo rivestimento offre non solo una sensazione di lusso, ma anche una connessione storica con le vetture Bentley del passato.

Dettagli storici

Per mantenere l’autenticità storica, il pannello laterale e il radiatore della First Edition riporteranno il numero di gara dell’epoca. Questo dettaglio è un chiaro omaggio alle imprese sportive della Bentley Blower originale, rinforzando il legame tra passato e presente.

Volante e finiture

Il volante della Blower Jnr First Edition sarà rifinito con una legatura a corda, un dettaglio che richiama le tecniche artigianali antiche e conferisce un tocco vintage alla vettura. Questo particolare finemente lavorato non solo aggiunge carattere, ma migliora anche la presa e il controllo durante la guida.

Bentley Blower Jnr storia
Bentley Blower Jnr storia

Originale Supercharged 4 ½ Litre Blower Team Car No. 2

Nessun’altra Bentley dell’anteguerra ha avuto un impatto così profondo come la leggendaria Bentley Supercharged 4½ Litre, meglio conosciuta come “Blower”. Pur non essendo mai riuscita a vincere una gara di durata, la Blower Bentley dominava il mondo delle corse dell’epoca con la sua velocità, affascinando molti, tra cui lo scrittore Ian Fleming. Fleming decise infatti di far guidare al suo celebre agente segreto James Bond una Bentley sovralimentata, relegando l’iconica auto sportiva britannica rivale a semplice “pool car” dell’MI6.

L’origine del mito

Le Blower Bentley nacquero da una filosofia rivoluzionaria ideata da Sir Tim Birkin, un noto pilota da corsa e uno dei celebri “Bentley Boys”. Birkin voleva ottenere una maggiore velocità dalle Bentley da corsa dell’epoca. Contrariamente al fondatore W.O. Bentley, che incrementava la cilindrata dei motori (passando da 3 litri a 4,5 litri e poi a 6,5 litri), Birkin puntò su un approccio diverso. Fu affascinato dal compressore di tipo Roots, sviluppato dall’ingegnere britannico Amherst Villiers. Questo compressore aumentava la potenza della 4½ Litre da 130 CV a 240 CV nella versione da corsa.

Birkin riuscì a convincere il presidente di Bentley, Woolf Barnato, ad autorizzare la produzione di 55 unità della Bentley 4½ Litre sovralimentata, di cui cinque destinate alle competizioni. La UU 5872, parte integrante della flotta storica di Bentley, è la seconda delle quattro vetture “Team” sviluppate presso le officine Birkin & Co a Welwyn Garden City, finanziate dalla ricca ereditiera Dorothy Paget. Queste vetture hanno partecipato a dodici gare, inclusa la famosa avventura del Team Car No. 2 alla 24 Ore di Le Mans del 1930.

Un patrimonio conservato

La Team Car No. 2 è stata restaurata con estrema cura negli anni Sessanta, conservando la sua patina originale. Di proprietà di Bentley Motors dal 2000, la vettura ha subito solo piccoli interventi di manutenzione, mantenendo così il suo aspetto autentico come all’epoca in cui era guidata da Birkin. Da allora, questa vettura storica ha partecipato a numerose edizioni della Mille Miglia, è tornata a Le Mans in diverse occasioni ed è apparsa al Goodwood Festival of Speed e al Pebble Beach Concours d’Elegance.

Ispirazione e rinascita

La Team Car No. 2 ha ispirato la creazione di una serie altamente esclusiva di dodici Continuation Car, ognuna delle quali è una riproduzione esatta, realizzata a mano nelle officine Mulliner Classic utilizzando tecniche tradizionali tramandate da generazioni. La Blower Continuation Series rappresenta la prima continuazione prebellica al mondo, un’impresa straordinaria che ha visto la costruzione dell’ultima vettura proprio in questi mesi.

Bentley non si ferma qui e sta lavorando a una seconda Continuation Series di 12 modelli Bentley Speed Six, ampliando ulteriormente il suo impegno a preservare e celebrare il suo ricco patrimonio automobilistico.

Debutto mondiale alla Monterey Car

La Bentley Blower Jnr ha fatto il suo debutto mondiale con grande stile alla Monterey Car Week, di fronte a 100 ospiti VIP. Questo evento ha segnato l’inizio di una serie di apparizioni durante il fine settimana, preparando il terreno per l’avvio della produzione previsto per il secondo trimestre del 2024. I primi 99 modelli First Edition saranno i protagonisti di questa straordinaria iniziativa.

La Bentley Blower Jnr è molto più di una semplice automobile; è un’opportunità unica di possedere un pezzo di storia. Questo veicolo squisito rappresenta un omaggio al passato glorioso della casa automobilistica, mentre funge da faro luminoso per il futuro. Con una scala dell’85% rispetto all’iconica Bentley Blower del 1929, la Blower Jnr è 100% Bentley in ogni dettaglio, unendo potenza, lusso e sostenibilità moderna.

Imbarcarsi in un viaggio con la Bentley Blower Jnr significa attraversare l’illustre storia automobilistica di Bentley, dove lo spirito pionieristico, la gloria nelle corse e una visionaria ricerca di potenza convergono. Questa straordinaria vettura cattura l’essenza della leggenda che è Bentley, rappresentando una fusione perfetta tra tradizione e innovazione.

All’inizio del XX secolo, la Bentley Blower Team Car #2 prese vita ruggendo. Con la sua fragorosa presenza sulle banchine di Brooklands e il leggendario duello a Le Mans nel 1930, questa vettura affascinò i giovani fan e divenne un’icona nel mondo delle corse.

Avanzando ai tempi moderni, questa ricerca di potenza e perfezione si è evoluta, culminando nella creazione della Bentley Blower Jnr. Questa fedele replica in scala dell’85%, ispirata all’iconico Blower #2, è stata meticolosamente realizzata a mano per catturare l’essenza del suo antenato da corsa. Realizzata con attenzione ai dettagli e una dedizione senza pari, la Blower Jnr è una celebrazione della tradizione automobilistica Bentley.

Questa entusiasmante collaborazione tra The Little Car Company e Bentley non è solo un tributo alla tradizione delle corse, ma anche un segno di progresso. La Blower Jnr abbraccia infatti una tecnologia di guida all’avanguardia a zero emissioni, unendo così il meglio del passato con le innovazioni del futuro. Ogni elemento di questa vettura è stato progettato per garantire una guida ecologica e sostenibile, senza compromessi sulla potenza e sulle prestazioni.

La storia della Bentley Blower

L’eredità di Bentley nel mondo delle corse è un mosaico di trionfi e innovazioni che continuano a definire il marchio. Un lustro di questa storia si riflette nella Blower Team Car #2, una parte preziosa della stimata Heritage Collection di Bentley dal 2000. Questo veicolo leggendario ha conquistato eventi prestigiosi come la moderna Mille Miglia e ha abbellito i più distinti palcoscenici automobilistici, tra cui il Goodwood Festival of Speed e il Pebble Beach Concours d’Elegance.

Maestria artigianale

La Blower Jnr incarna l’eredità delle corse di Bentley. Rende omaggio a questo straordinario successone con una miscela unica di eleganza storica e innovazione lungimirante. Questa riproduzione in scala 85% dell’iconica Bentley Blower del 1929 simbolizza l’impegno di Bentley verso la sostenibilità, aprendo la strada a un futuro luminoso e verde nel mondo dell’automobilismo di lusso.

Gran Premio di Francia 1930

Il momento più bello della Blower arrivò al Gran Premio di Francia del 1930 a Pau. In mezzo a un gruppo di agguerrite auto Bugatti Grand Prix, Sir Tim Birkin lottò con l’enorme Bentley, riuscendo a portarla a un eroico 2° posto. Con un peso di partenza di oltre 2 tonnellate, la Blower di Birkin era quasi certamente l’auto più pesante mai iscritta a un Gran Premio, una vettura da turismo stradale che riuscì a farsi largo tra le auto da corsa costruite appositamente.

Record di velocità a Brooklands

Un’altra delle Bentley Blower di Birkin, targata UU 5871, venne trasformata in monoposto con radiatore carenato per competere sul circuito sopraelevato di Brooklands. Con il motore erogante 240 CV, Birkin registrò un impressionante record di 137,96 mph sul giro, nel marzo 1932, nonostante la scarsa qualità delle banchine in cemento, che spesso lanciavano l’auto in aria.

Eroe leggendario

Le parole dell’ingegnere e storico automobilistico Laurence Pomeroy descrivono perfettamente l’impatto di Birkin e delle sue auto: “le spettacolari imprese di guida di Birkin e l’aspetto magnifico e imponente di queste vetture hanno contribuito a conferire loro una fama eroica e leggendaria”. Una descrizione che celebra non solo la maestria ingegneristica ma anche il coraggio e la determinazione che caratterizzavano Bentley.

Prestazioni e sicurezza della EV

La Bentley Blower Jnr rappresenta una nuova era nell’automobilismo, combinando meticolosamente prestazioni e sicurezza con un impatto ambientale minimo. Progettata con zero emissioni, manovrabilità agile e hardware di sicurezza essenziale, questa vettura è perfetta sia per una piacevole gita domenicale che per un viaggio avventuroso, offrendo una miscela armoniosa di prestazioni e sicurezza.

Avanguardia e innovazione

All’apice dell’innovazione, la Bentley Blower Jnr ridefinisce il concetto di auto in scala, offrendo un’esperienza di guida emozionante ed eco-consapevole. Alimentata da un robusto propulsore completamente elettrico a 48 volt, questa vettura eccezionale promette prestazioni imponenti e sicurezza incrollabile.

Caratteristiche Tecniche della Bentley Blower Jnr

  • Potenza: 15 kW
  • Dimensioni: 3,69 x 1,48 x 1,27 m
  • Velocità Massima: 45 mph / 72 km/h (*variabile a seconda della legislazione locale)
  • Modalità di Guida: Comfort, Bentley, Sport
  • Peso: 550 kg
  • Classificazione: L7e (UE e Regno Unito) / LSV (USA)
  • Tempo di Ricarica Stimato: 3-5 ore
  • Capacità della Batteria: 10,8 kWh

Design eccellente

The Little Car Company è orgogliosa di presentare la Bentley Blower Jnr, che rispetta la classificazione L7e nel Regno Unito e nell’UE, e la classificazione LSV negli Stati Uniti. In altri territori, la vettura è disponibile come veicolo non autostradale, non conforme alla normativa locale sulla legalità stradale. Questo capolavoro legale su strada combina prestazioni e sicurezza, facendo di ogni viaggio un’esperienza deliziosa e stimolante.

Viaggio sicuro e performante

Crediamo fermamente che non sia necessario compromettere l’esperienza automobilistica quando si tratta di sicurezza, prestazioni e lusso. Questa filosofia si riflette in ogni dettaglio della Bentley Blower Jnr, permettendo di navigare a zero emissioni mentre si lascia un’impronta più leggera sul mondo.

Con la sicurezza come priorità assoluta, la Blower Jnr è stata meticolosamente progettata per non solo soddisfare, ma superare tutti gli standard normativi. Ogni viaggio diventa un’avventura sicura grazie al sistema frenante altamente reattivo, alle sospensioni affidabili e al controllo avanzato della trazione che garantiscono stabilità e controllo in ogni situazione.

Intuitiva e divertente

La Bentley Blower Jnr è dotata di un’intuitiva leva di controllo dell’accensione al volante che offre una selezione semplice tra tutte le modalità di marcia, rendendo la guida sia facile che divertente. Sia che tu scelga un viaggio rilassante attraverso paesaggi panoramici o decida di affrontare le vivaci strade cittadine, la Blower Jnr offre prestazioni e sicurezza in modo impeccabile.

Conclusione

La Bentley Blower Jnr offre la libertà di definire la tua esperienza di guida con una straordinaria replica in scala omologata per la strada. Grazie alla sua classificazione legale su strada secondo la legislazione L7e nel Regno Unito e nell’UE, e secondo la legislazione LSV negli Stati Uniti, questa vettura è una scelta stimolante per i conducenti di tutte le età. In altri territori, è disponibile come veicolo non autostradale, non conforme alla legislazione locale sulla legalità stradale.

Con la Bentley Blower Jnr, puoi abbracciare il cambiamento globale verso la sostenibilità senza compromettere stile, prestazioni o sicurezza. Scopri un nuovo modo di guidare con una vettura che unisce tradizione e innovazione in una perfetta armonia.