,

Lancia Bertone Sibilo: icona del futurismo

lancia bertone sibilo

Della Stratos manteneva la concettualità, portandone lo stile agli estremi: era più lunga di 10 cm ma il layout delle componenti meccaniche rimaneva lo stesso. Il design rivoluzionario delle linee esterne creava un corpo vettura unico.

Poche concept car hanno saputo catturare l’immaginazione collettiva e l’essenza del futurismo automobilistico come la Lancia Bertone Sibilo, un’affascinante creazione nata dalla genialità della Carrozzeria Bertone e dalla base tecnica della leggendaria Lancia Stratos. Presentata al mondo nel lontano 1978 al Salone di Torino, questa visionaria opera d’arte su quattro ruote ha continuato a incantare gli appassionati di auto d’epoca e gli amanti del design per decenni, fino alla sua acquisizione da parte del rinomato collezionista Corrado Lopresto nel maggio 2010.

Un’estetica all’avanguardia

La Sibilo rappresenta una sinergia perfetta tra la tradizione artigianale italiana e la futuristica visione del design automobilistico. Ereditando gran parte della meccanica dalla Lancia Stratos, la Sibilo presenta un passo allungato di 10 cm, che dona alla vettura una presenza imponente sulla strada. Tuttavia, è nell’estetica che la Sibilo si distingue in modo inequivocabile.

Le linee affilate e dinamiche della carrozzeria, progettate per fondere tutte le superfici in un unico oggetto fluido, trasmettono un senso di movimento anche quando la vettura è ferma. I finestrini in policarbonato, integrati perfettamente nella carrozzeria, si uniscono al design avveniristico, mentre la vernice color cioccolato, sfumata con maestria anche sui finestrini, crea un’armoniosa continuità visiva.

Un dettaglio peculiare della Sibilo è rappresentato dalla singolare porzione circolare sui finestrini, che può essere fatta scorrere manualmente in orizzontale, aggiungendo un tocco di interattività al design già sorprendente della vettura.

Innovazione tecnologica e funzionalità

Oltre al suo aspetto esteriore mozzafiato, la Lancia Bertone Sibilo si distingue anche per l’innovazione tecnologica e la funzionalità degli elementi interni. Il design dell’abitacolo è stato concepito per offrire un’esperienza di guida avvolgente e futuristica.

La strumentazione completamente digitale, posizionata su due display lunghi e sottili al centro del cruscotto, offre al pilota un accesso immediato a tutte le informazioni necessarie durante la guida. Per garantire la massima concentrazione, i comandi secondari sono stati raggruppati al centro del volante, il quale, realizzato con un calco in gesso della mano, si adatta perfettamente alla presa naturale delle mani, offrendo una sensazione di controllo e precisione senza precedenti.

lancia bertone sibilo
Lancia Bertone Sibilo

Un’eredità da preservare

Nonostante il suo status di concept car, la Lancia Bertone Sibilo ha lasciato un’impronta indelebile nella storia dell’automobilismo e del design. Il suo design visionario e le innovazioni tecnologiche hanno ispirato generazioni di designer e appassionati di auto. L’acquisizione da parte del collezionista Corrado Lopresto nel 2010 ha garantito che questa preziosa icona del futurismo automobilistico continui a essere preservata per le generazioni future, mantenendo viva la sua eredità di innovazione e bellezza senza tempo.

In conclusione, la Lancia Bertone Sibilo rimane un capolavoro senza tempo, un simbolo dell’ingegno umano e della passione per l’arte del design automobilistico. La sua presenza sulla strada continua a incantare e ispirare, confermando il suo status di icona indiscussa del futurismo automobilistico italiano.