, ,

Marsura-Menin i più veloci del Benaco Storico

marsura menin, rally benaco storico immagine time foto

Il pilota di Valdobbiadene ha dominato la competizione, siglando un perfetto record di cinque prove vinte su cinque disputate. Il suo feeling con il percorso e la vettura di Stoccarda è risultato insuperabile per gli avversari, confermando la sua abilità e determinazione.

Nella sua seconda edizione, il Rally Benaco Storico ha regalato ai partecipanti e agli appassionati un autentico spettacolo di suoni e emozioni d’altri tempi. La gara, che ha inaugurato il Trofeo Rally ACI Vicenza Auto Storiche, ha visto primeggiare ancora una volta la leggendaria Porsche 911, guidata con maestria dal pilota trevigiano Bernardino Marsura, affiancato dal navigatore Massimiliano Menin, anche vincitori del 2° Raggruppamento.

Il pilota di Valdobbiadene ha dominato la competizione, siglando un perfetto record di cinque prove vinte su cinque disputate. Il suo feeling con il percorso e la vettura di Stoccarda è risultato insuperabile per gli avversari, confermando la sua abilità e determinazione. Al traguardo, Marsura ha espresso la sua soddisfazione per la vittoria e l’affiatamento con la sua Porsche: “Sono molto contento di essere tornato a vincere qui al Benaco Storico. Le prove speciali di questa gara mi piacciono molto, è andato tutto bene, la macchina non ha avuto nessun problema e ci siamo divertiti.”

Tra coloro che hanno tenuto alta la tensione della gara si è distinto il rientrante Riccardo Scandola, con alle note Alessandro Campedelli, alla guida di una BMW M3. Nonostante la sua assenza dalle competizioni, Scandola ha mostrato un’ottima performance, mantenendosi saldamente in seconda posizione assoluta per tutta la durata della gara e conquistando il 4° Raggruppamento. “Sono contento della mia corsa”, ha dichiarato Scandola. “Devo ancora prendere confidenza con la BMW M3, ma la macchina ha un grande potenziale ed è veramente divertente.”

L’epilogo della competizione ha regalato un’entusiasmante battaglia per l’ultimo gradino del podio. L’equipaggio di casa composto da Marco Canteri e Nicola Valbusa su Ford Escort Rs ha sfidato il vicentino Riccardo Bianco con Matteo Valerio alla prima gara con la BMW M3. Alla fine, è stato Canteri e Valbusa ad aggiudicarsi il terzo posto assoluto, con Canteri che ha festeggiato con gioia la sua prima esperienza al Rally Benaco Storico: “Sono molto contento di questo risultato. Ci siamo divertiti ed il percorso mi è piaciuto molto, è stato un bel rally.”

Altri protagonisti del rally sono stati Massimo Voltolini Archetti e Giuseppe Morelli su Porsche 911, vincitori del 3° Raggruppamento e piazzatisi noni assoluti. Voltolini Archetti ha espresso la sua soddisfazione per il risultato ottenuto dopo un anno e mezzo lontano dalle competizioni rallystiche.

Il Rally Benaco Storico ha confermato di essere non solo una competizione sportiva, ma anche uno spettacolo emozionante che affascina appassionati e partecipanti, regalando loro momenti indimenticabili di adrenalina e competizione.