,

Sunbeam Venezia, coupè inglese e stile italiano

Nel 1962 la milanese Carrozzeria Touring Superleggera realizzò per il Gruppo Rootes una vettura sportiva ed elegante che ancora oggi mantiene immutato il suo fascino. Ce ne sono solo quaranta al mondo.

Car & Classic, portale di vendita di auto d’epoca, ha messo all’asta una vera rarità: una Sunbeam Venezia del 1964. Questo veicolo rappresenta un’opera d’arte del design automobilistico frutto della collaborazione tra la milanese Carrozzeria Touring Superleggera e il gruppo britannico Rootes.

La Sunbeam Venezia è un modello estremamente raro, con una produzione limitata a circa 200 unità. Tuttavia, il numero esatto di vetture prodotte non è mai stato confermato a causa della perdita dei registri dell’azienda Touring in un incendio nel 1966. Fortunatamente, Carlo Felice Bianchi Anderloni, il talentuoso designer che ha guidato per anni l’azienda lombarda, aveva memoria della produzione di circa 200 esemplari. La Venezia è il terzo capitolo dell’accordo con il gruppo Rootes. Precedentemente, erano stati prodotti con successo la Hillman Super Minx e la Spider Sunbeam Alpine.

La Sunbeam Venezia, entrata in produzione nel 1962, ha immediatamente catturato l’attenzione del pubblico con il suo lancio sensazionale a Venezia, dove è stata esposta in piazza San Marco. Caratterizzata da un design elegante e raffinato, è una coupé due porte con una lunghezza di circa quattro metri e mezzo, in grado di ospitare comodamente quattro persone. Utilizza la tecnica costruttiva Superleggera, che unisce scocca e telaio con tralicci di sottili tubi d’acciaio rivestiti da pannelli in alluminio, garantendo robustezza e leggerezza.

La vettura è dotata di una serie di caratteristiche distintive, tra cui la calandra con i fari tondi gemelli e le pinne con luci verticali, che richiamano lo stile delle Lancia Flaminia GT e della Spider Alpine. All’interno, l’abitacolo è rifinito con eleganti rivestimenti in pelle e una ricca strumentazione. Dal punto di vista meccanico, la Sunbeam Venezia utilizza lo stesso motore della Humber Sceptre, un quattro cilindri in linea da 1592 cc capace di erogare 88 CV, che le consente di raggiungere una velocità massima di 165 km/h. Attualmente, esistono circa quaranta Sunbeam Venezia nel mondo, molte delle quali sono registrate presso il Registro Internazionale Touring Superleggera.