,

Villoresi e “Gimax”, una giornata tutta per loro

img 0130

Interessante appuntamento per ricordare i due piloti milanesi con la possibilità di ammirare tante vetture da corsa del passato

Alessandro Trentini oltre ad essere un valido pilota di vetture storiche portando in giro per tutta Italia le sue bellissime Sport Prototipo, è anche un personaggio che vuol tramandare le gesta dei principali protagonisti dei momenti epici del passato. Negli scorsi giorni ha organizzato una bellissima manifestazione a Barbaiana, piccola cittadina vicino a Milano e luogo di nascita di “Gimax” al secolo Carlo Franchi, per ricordare le gesta di due piloti che hanno fatto la storia dell’automobilismo milanese: Gigi Villoresi ed appunto “Gimax”.

img 0250 1

Coadiuvato da due giornalisti e scrittori, Valerio Villoresi, nipote del grande Gigi e Vittorio Piaggi i quali hanno presentato i loro libri sulla vita e sulle gesta di questi due grandi piloti del passato, ha radunato un centinaio di appassionati che hanno potuto ricordare i momenti più belli della loro carriera e raccontare aneddoti sulla loro vita e sulle loro gesta.

img 0178

Nel grande parco della villa dove si è svolta la commemorazione c’erano diverse vetture da corsa degli anni d’oro e la bellissima Maserati guidata da Gigi Villoresi. Presenti la moglie di Carlo Franchi con il figlio Gigi, anch’egli ottimo pilota di vetture di formula negli anni 90, ed un nutrito numero di piloti del passato che non hanno voluto voluto mancare ad una giornata così particolare.

Il parco della villa e la presenza di numerose auto storiche stradali e da corsa hanno sollevato una serie di sensazioni che sono state molto gradite da tutti i partecipanti. Sarebbe senz’altro molto bello che questo spirito rievocativo fosse sempre presente nelle manifestazioni sportive che si svolgono sul nostro territorio mentre tante volte si rileva più il senso della competizione che il senso della consevazione dei ricordi.